Corso sulle fortificazioni - Istituto Italiano dei Castelli - Sezione Campania

Onlus - Ente Morale Riconosciuto - Fondato da Piero Gazzola nel 1964
Associato a Europa Nostra - Personalità Giuridica D.P.R. 31.01.1991
Via Eldorado, 3
80132 Napoli - IT
333-6853918
castellicampania@virgilio.it
Istituto Italiano dei Castelli
Sezione Campania
Vai ai contenuti
Corso sulle Fortificazioni
Le architetture fortificate della Campania
Ciclo Seminariale di Studi - XV Edizione
Febbraio - Giugno 2021


L'obiettivo del corso è fornire ai partecipanti una prima chiave di lettura per la corretta conoscenza del vasto patrimonio di architettura fortificata ancora oggi presente sul territorio regionale e che costituisce una componente fondamentale dei Beni Culturali Archeologici ed Architettonici.

CON IL PATROCINIO MORALE DELL’ORDINE DEGLI ARCHITETTI PIANIFICATORI PAESAGGISTI E CONSERVATORI DI NAPOLI E PROVINCIA


Programma delle lezioni

Venerdì 19 febbraio ore 18,00

\n \n

Prof.  MARCELLO ROTILI

\n \n

L’incastellamento: \n considerazioni sulla Campania e altre aree dell’Italia centro - meridionale

\n \n


Venerdì 26  febbraio ore 18,00

\n \n

Prof.  Arch. ROSA CARAFA

\n \n

I castelli in Italia\n Meridionale  tra il XI – XIV sec.

\n \n


Venerdì 5 marzo ore 18,00

\n \n

Prof. Ing. GIGLIOLA AUSIELLO

\n \n

Il cantiere del castello medievale: tecniche e materiali

\n \n


Venerdì 12 marzo ore 18,00

\n \n

Arch.  FRANCESCO BOVE

\n \n

Castra e castelli nel Sannio beneventano 

\n \n


Venerdì  19 marzo ore 18,00

\n \n

Arch. LUIGI MAGLIO

\n \n

Architettura militare aragonese \n nel Regno di Napoli

\n \n


Venerdì  26 marzo ore 18,00

\n \n

Arch. LORENZO SANTORO

\n \n

Le torri costiere vicereali in Principato Citra

\n \n


Venerdì  2 aprile ore 18,00

\n \n

Arch. LUIGI MAGLIO

\n \n

Fortificazioni bastionate  in età\n Vicereale

\n \n


Venerdì 9 aprile ore 18,00

\n \n

Prof.  Arch. DOMENICO TIRENDI

\n \n

I castelli del ducato amalfitano

\n \n

 

\n \n

Venerdì 16 aprile ore 18,00

\n \n

Prof.   FRANCESCO STORTI

\n \n

La guerra d’assedio nel Mezzogiorno \n tra XI e XV

\n \n


Venerdì 23 aprile ore 18,00

\n \n

Prof. Arch. TERESA COLLETTA

\n \n

Archivi segreti e fortificazioni urbane

\n \n


Venerdì 30 aprile ore 18,00

\n \n

Arch. Giuseppe De Pascale

\n \n

Castelli In Irpinia

\n \n


Venerdì 7  maggio ore 18,00

\n \n

Prof. GIUSEPPE PIGNATELLI SPINAZZOLA \n

\n \n

Le mura di Napoli

\n \n


Venerdì 14  maggio 18,00

\n \n

Prof. Arch. RENATA PICONE

\n \n

Il restauro delle architetture difensive: problematiche e tecniche\n d’intervento

\n \n


Venerdì 21 maggio ore 18,00

\n \n

Dott. ANTONIO CAPANO

\n \n

Genesi ed evoluzione delle\n fortificazioni medievali in area cilentana

\n \n


Venerdì 28 maggio ore 18,00  

\n \n

Arch. ENRICO GUGLIELMO

\n \n

Il castello di Baia tra storia e restauro

\n \n


Venerdì 5 giugno ore 18,00  

\n \n

Prof. Arch. MARINA FUMO

\n \n

Valorizzazione turistica e culturale delle architetture e dei sistemi\n fortificati


Informazioni generali
Le lezioni si terranno online su piattaforma Zoom (con password\n riservata) e avranno la durata di due ore. Quote di partecipazione:  ordinaria € 100; studenti € 50; Soci\n dell’istituto: € 50. Il calendario degli incontri può essere suscettibile di\n variazioni per inderogabili esigenze organizzative.  


Attestato di frequenza
A fine corso agli iscritti sarà rilasciato attestato di frequenza e certificazione delle attività svolte. Per gli architetti iscritti all’albo sono riconosciuti 20 crediti formativi dal CNAPPC. La partecipazione al ciclo di studi consente, agli studenti, di richiedere al proprio corso di laurea il riconoscimento di crediti per le attività a scelta/libere.

Iscrizioni
Gli interessati al corso possono rivolgersi alla Segreteria Scientifica contattando l'Arch. Luigi Maglio ai seguenti recapiti: cell.: 3336853918 e-mail: castellicampania@virgilio.it. La quota di partecipazione può essere versata tramite bonifico bancario: IBAN IT11P0503403404000000014528; intestato all’Istituto Italiano dei Castelli – Sezione Campania.
Torna ai contenuti